.
Annunci online

mancalicani


Questa me la segno


12 maggio 2006

E alla cassa ci mettiamo Vallanzasca...

Il presidente del Consiglio in pectore Romano Prodi propone il sottosegretario uscente alla presidenza del Consiglio Gianni Letta come commissario della Federazione italiana gioco calcio (Figc).
"Serve un commissario per la Figc. Capisco che e' una nomina di competenza del Coni, ma mi permetto di suggerire un nome di una persona che ha energia, competenza e imparzialità: Gianni Letta", ha detto Prodi lasciando la sede di Santi Apostoli.
Reuters, 12.05.06
Pensa te: "... energia, competenza e imparzialità".
Come no...
Questa data me la segno: forse è cominciato l'ennesimo inciucio.




permalink | inviato da il 12/5/2006 alle 18:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


24 febbraio 2006

Rutelli: le parole di troppo

«Esprimo il mio più profondo cordoglio per la morte di Luca Coscioni. La sua scomparsa ci riempie di amarezza non solo per le sue qualità umane me anche perché ha combattuto senza sosta una lunga e dolorosa battaglia contro la malattia. Restano il suo impegno e la sua capacità di modificare le priorità della politica, che, anche nelle occasioni del dissenso faceva affiorare una dedizione civile che accompagnerà certamente la sua memoria».
E' una delle dichiarazioni rilasciate in morte di Luca Coscioni, simile a quelle profferite da tutti i rappresentanti della destra che solo qualche mese fa ne mettevano perfino in dubbio l'infermità.
Solo che quella riportata è la dichiarazione di Francesco Rutelli, uno che fa parte dello schieramento a cui io penso di dare il mio voto tra qualche settimana.
E questo mi crea qualche problema e fa ritornare a galla una domanda alla quale nessuno risponde: che senso ha per i laici appoggiare un raggruppamento politico che si definisce progressista se poi sulle questioni della laicità dello stato esso è ricattato e tenuto in ostaggio da formazioni chiaramente ispirate dalle gerarchie ecclesiastiche?
Ho aspettato qualche giorno perché ero troppo preso dalla rabbia e non volevo rischiare di offendere.
La rabbia non se n'è andata, ho solo guadagnato un po' di controllo e ora posso dire quello che penso.
Probabilmente Rutelli è convinto di aver dimostrato correttezza e pietà cristiana, ma ancora una volta ha solo perso una buona occasione per tacere.
Se lui ha dimenticato (probabilmente impegnato mentalmente nello studio dell'ennesimo salto politico chissà in quale direzione), non hanno dimenticato il suo offensivo e a volte irridente comportamento in occasione dell'ultimo referendum tutti quelli che sono costretti a convivere con la sofferenza.
Invitare ad astenersi è stato un atto - oltre che di scorrettezza politica - di totale indifferenza verso le ragioni di chi non ha altre possibilità di futuro dignitoso se non nella ricerca scientifica.
Stare indifferenti nella propria integrità fisica e esortare chi è nell'inabilità ed assiste al disfacimento del proprio corpo e delle sue funzioni vitali ad accettare con rassegnazione il proprio stato è ipocrita; imporgli scelte penalizzanti in nome di una religione è crudele.
Se il paragone può aiutare Rutelli a capire, faccio riferimento a quella che sembra essere stata la più recente sofferenza della sua vita: è un po' peggio che mangiar cicoria.




permalink | inviato da il 24/2/2006 alle 11:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


23 novembre 2005

Il contratto con gli iracheni

"Se ci si domanda qual è la data per il ritiro dall'Iraq, noi con gli alleati e con il governo iracheno abbiamo parlato della fine del 2006".
Reuters Italia, martedì novembre 22, 2005


Meno male, e se non ci si domandava?




permalink | inviato da il 23/11/2005 alle 9:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia     febbraio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Questa me la segno
Fotosmontaggi
Pensieri acidi
Esercizi di memoria
Parco della Vittoria

VAI A VEDERE

aegaion
aislinn
antoniomasotti
cassandra
cassate
diogene
elfobruno
garbo
jazztrain
inaltoasinistra
invarchi
lunadivelluto
pensatoio
pensierisinistri
private_utopia
r-esistenza settimanale
sarablu
sonolaico
tediumvitae
theauryn
ultimo dei ribelli
valhalla
zadig
zonafranca


 

 crefab

 cretae faci(es)

 ethos

 gaetanoamato

 giovanni d'ercole

 hirpus

 gianni fiorentino

 il vaso di pandora

 i provinciali

irpinia76

parole e silenzi


 ........................

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.


CERCA